Tra Gennaio e Febbraio del 2020, prima del dilagare del COVID-19 l’associazione si è impegnata in un progetto internazionale in collaborazione con l’associazione locale del villaggio di Sawang, nelle Filippine, Provincia di Zamboanga del Norte. Per 20 giorni abbiamo vissuto nella comunità locale lavorando al mattino con i pescatori e collaborando il pomeriggio nella scuola secondaria del villaggio.

Obiettivi dell’esperienza:
– vivere in una comunità dove ancora i ritmi giornalieri fossero legati alla tradizione.
– iniziare una collaborazione internazionale tra associazioni e con “Jose Rizal Memorial State University”.
– raccogliere dati per una ricerca sul cambiamento climatico; scopo della ricerca è stato quello di raccogliere informazioni sulla percezione pubblica che le comunità locali hanno del cambiamento climatico e dei suoi effetti. Comprendere come le comunità colpite dall’impatto dei crescenti eventi naturali dannosi reagiscono a questa situazione e cosa si aspettano o quali paure hanno mentre guardano al futuro. Abbiamo voluto raccogliere dati su buone pratiche di adattamento e resilienza per capire cosa influenza le loro scelte e come.

È stato importante per noi studiare come la cultura, le tradizioni e la religione possano influenzare le reazioni a questi eventi e la scelta di migrare o rimanere in queste aree colpite. Fondamentale è stato poter intervistare i Capitani dei villaggi e il rettore dell’Università; molto formativo anche l’incontro con la responsabile dello sviluppo agricolo e ittico della municipalità di Sibutad, che ha permesso una visione completa su tutti gli interventi fatti negli anni e previsti per il futuro per salvaguardare l’equilibrio naturale del mare.

Facebook
E-mail